CoM – Il Blog di Carlo Becchi Compreresti un Raggio della Morte usato, da quest'uomo?

14mag/0710

All About Apple – Open Day 2007 – Fotocronaca e dietro le quinte.

Sabato 12 Marzo 2007 c'è stato il terzo Open Day dell'All About Apple, per festeggiare insieme il quinto compleanno del AMUG e del Museo.
E' stato anche il mio primo evento da "insider": ciò da una parte mi ha impedito di avere tempo per fare foto e per chiacchierare quanto avrei voluto con amici vecchi e nuovi, d'altro canto mi ha dato l'opportunità di una visione "dietro alle quinte" dell'evento. Eccola qui:

8:00
Sveglia!!! Caffè, doccia, pausa... ehm... di riflessione ma rapida, che bisogna ancora passare a prendere le casse e il microfono per amplificare la sala conferenze!

9:40
Arrivo al museo. C'è solo William (il nostro beneamato presidente) e Stefano (il tecnico dalle mani d'oro).
Ricevo il mio Badge e si parte con i lavori, c'è da scaricare la cassa e da portare le sedie in palestra, per trasformarla nella sala conferenze di cui sopra.
Al momento è ancora deserta.

DL_2007_0512_094855AA DL_2007_0512_095339AA DSCF0059


10:16
Le sedie sono pronte. La sala ha tutto un altro aspetto. Alla spicciolata arrivano soci, amici, volontari. Tutti pronti a dare una mano.

DL_2007_0512_101641AA

10:17
Durante un passaggio nel dungeon che collega la palestra alla sede del museo mi ricordo di fare una foto ad una statuetta abbandonata da uno scolaro. Il ragazzo farà strada!

DL_2007_0512_101732AA

10:20
Quanto lavoro! Roberto ha preparato i certificati di autenticità per gli esclusivi portachiavi fatti da Stefano con pezzi di schede madre Apple autentiche e garantite: su ogni portachiavi c'è almeno una scritta "Apple" su chip o pcb.
Io mi occupo di piegarli, Stefano li punzona e io scrivo il numero di serie.
Sono davvero molto esclusivi, essendo cosa rara che un computer sia irreparabile, ce ne sono davvero pochi! Credo ne siano rimasti un paio. Se interessati potete chiedere a info at allaboutapple.com, mi sembra che il prezzo sia intorno ai 20 euro.

DL_2007_0512_101938AA DL_2007_0512_102521AA DL_2007_0512_105404AA

10:30
Dopo un viaggio di 800 km arriva Paolo di Leo! E ci ha portato in visione il suo meraviglioso clone di Apple I! Ammiriamo questa opera estasiati. Paolo ne darà dimostrazione durante la presentazione nel pomeriggio.

DL_2007_0512_103542AA

11:00
C'è da assemblare il Biocomputer di Alessandra Urso che accoglierà i visitatori. Ammetto di essere stato scettico finché era una foto, dal vivo me ne sono innamorato. Si, è un Mac davvero funzionante.

DL_2007_0512_110118AA

12:30
Tempo di correre a casa, fare una doccia e vestirsi! La polvere e il sudore non perdonano!
Al ritorno una piacevole sorpresa: ci sono già i cartelli che guidano i visitatori dall'uscita dell'autostrada fino al museo. Come ci tiene a precisare Fabrizio, i tragitti comprendono anche possibili errori di direzione! Fantastico!

DL_2007_0512_131313AA DL_2007_0512_131346AA

14:00
L'attesa si fa palpabile: novello Ispettore Gadget, Bruno sfodera la sua macchina per fare le spille! Inutile dire che catalizzerà la nostra attenzione per un bel po' (ho anche un filmino fatto col cellulare!)

DL_2007_0512_135638AA DL_2007_0512_135705AA

14:39
Ci siamo quasi: il banchetto dei gadget è pronto. Chi ha acquistato qualcosa ha contribuito al sostentamento del museo. Grazie!

DL_2007_0512_143959AA

15:23
Nota curiosa scoperta dal Alberto (Crosio) i tamburelli lasciati in palestra si chiamano TAM come il mac del ventesimo anniversario!

DL_2007_0512_152332AA

15:30
Si comincia, con un po' di ritardo. L'afflusso di persone è continuo, a fine giornata, nonostante le nostre costanti aggiunte di sedie, molti rimarranno in piedi.

DL_2007_0512_153224AADL_2007_0512_154742AADL_2007_0512_161324AA


16:00
Procede la presentazione della storia del museo. Paolo di Leo ci racconta la storia del suo clone dell'Apple I e ci dona una scheda madre completa e funzionante per conto di Franz Achatz

DL_2007_0512_160822AA


16:37

Alcuni amici giornalisti sono stati insigniti della tessera di Socio Onorario: Lucio Bragagnolo (di Macworld Italia - nella foto), Dario Tortora (di Applicando) e Settimio Perlini (di Macitynet). Viene confermata l'associazione onoraria di Enzo Biagini di Apple Italia, purtroppo non presente.

DL_2007_0512_163737AA


16:43
Bruno Grampa, istituzione del retrocomputing italiano, presenta le sue macchine non Apple ospitate al museo.

DL_2007_0512_164358AA


16:47
Alessandra Urso presenta il suo "Biocomputer" un'opera d'arte che è stata sinceramente apprezzata dal pubblico.

DL_2007_0512_164746AA


16:56
E' ora di andare, giusto il tempo per una foto all'apple I di Paolo e alla scheda donata da Franz. In serata Paolo deciderà di donare anche la sua riproduzione al museo!

DL_2007_0512_165638AA DL_2007_0512_165730AA


17:34
C'è tanta tantissima gente da portare al museo per la visita guidata.
C'è purtroppo molto da aspettare. Facciamo un bel gruppo chiamato LUG/Podcast in quanto composto dagli amici e vicini di casa del Linux User Group Govonis di Finale Ligure e da un nutritissimo gruppo di amici podcaster e ascoltatori (grazie!!!) tra i quali, Nicola e Anna di MuchoMojo, Franco: il Dok di Rockcast Italia e Rockcast.tv (con la leggendaria Giorgia!), Lucio dei Santaré e sorpresona... Debora di Playcast (si, si le ho rotto le scatole per farla tornare a trasmettere). Forse dimentico qualcuno... mi scuso in anticipo.
Ciceroni del gruppo ci poniamo io e niente popò di meno che il presidente in persona: William Ghisolfo!
Nell'attesa il Dok dispensa consigli sulla registrazione dei podcast e accenna qualche accordo con la chitarra di Lucio.

DL_2007_0512_173403AA


Iniziano i tour del museo, la macchina fotografica va in pensione, le ore si accavallano.
Ho un turbinio di ricordi, tutti bellissimi, gli amici accorsi, le chiacchiere, lo stupore della gente davanti alle macchine e alle poche restrizioni ("certo, puoi provare a lanciare un programma" - "fai tutte le foto che vuoi!"), la cena con Lucio Bragagnolo presentatomi dal grandissimo Alberto Crosio (che oramai ha uno stuolo di fan tutti suoi). Nell'attesa Lucio ha risposto a tutte le mie domande su World of Warcraft del quale è espertissimo e ho anche scoperto essere stato lui a realizzare un bellissimo servizio per "Il Sommergibile" della Radio Televisione Svizzera Italiana che ricordo come se lo avessi ascoltato ieri. Piccolo il mondo e pieno di persone eccezionali.

Dopo cena si torna la museo. Personalmente sono fuso. Trangugio the freddo mentre ascolto le note del concerto dei The Duet, purtroppo tenutosi all'interno causa minaccia di pioggia.

E' stata una grande esperienza, sono felicissimo ed orgoglioso di far parte di questo gruppo di persone eccezionali che sono i membri dello staff dell'All About Apple Museum.

Sulla wiki presto inseriremo tutti quelli che hanno parlato del museo.

Un sincero ringraziamento a tutti gli intervenuti.

PS: un ringraziamento anche ha chi ha rincuorato con la sua presenza e le sue attenzioni il piccolo, povero Paquito! Ha davvero apprezzato molto il vostro affetto! ; - )

PS2: La registrazione audio degli interventi pomeridiani è disponibile qui.

Commenti (10) Trackback (0)
  1. Ci siamo divertiti moltissimo.
    Salutaci Paquito! ;)

  2. Verissimo! Una giornata stupenda… Visitare il museo è un must di ogni appassionato di tecnologia e con la compagnia giusta l’esperienza diventa fantastica ; - ).
    Grazie Carlo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. Grazie a tutti voi!
    E’ stato un piacere conoscervi o rivedervi!
    Vi saluto il Paquito, che oramai è su tutti i principali portali! : - ) E’ una star!!!

  4. Mi avrebbe fatto tantissimo piacere esserci, putroppo qul dì avevo una comunione…comunque, a luglio dovrei andare al mare e sicuramente passerò dal museo per visitarlo (e non solo, mi farebbe piacere donargli il mio PowerMacintosh 7500/100)

  5. Beh, Antonello… ti aspettiamo allora! : - )

  6. comment5, will hydrochlorothiazide affect viagra, =))), what ingredients are in viagra, %-((, strattera vasodilation, :-D D, percocet overdose, =-[, tricor 48mg, :( ((, ritalin failure, 696, norco hotel, qzvya, nexium cap 20mg, :]], amitriptyline and seroquel interactions, :( , does valtrex show in blood test, >:[[[, provigil neurology study depression, 272098, no rx zolpidem, uyiwpg, all about tramadol busy, %], ultracet tab mcneil, oonydx, what does generic ultram look like, 8536, news about zetia, phxxxv, protonix stopped working, ygbj, akane soma picture, 28004, tramadol alcohol, 0246, plavix and tamiflu, 93664, cheapest viagra in uk, dzz, how will marijuana interact with vicodin, oase, medical premarin pigmentation, :D D, synthroid how supplied, =((, zoloft experiances, 240417, dystonia related to zyprexa use, 7308, drug effects meridia side, %[[[, topamax mtx, :-[[, propecia and viagra, 2323, valium most common prescribed drugs, 1385, paxil and adderall, 180072, how do i withdraw from xanax, 8], wellbutrin and vitamin b, =DD, oxycodone manufacture, :[[[, phentermine weight loss blog, :-O, zithromax x pacl, 175871, prevacid deal, 945, how does depo provera work, btu, prescription allergy zyrtec, >:(, xanax bars mastercard, 783, phentermine bahrain, jen, oxycodone addication, 8-O, vicodin is system, gpqg, zovirax cream buying, fbtgj, versus wellbutrin zyban, %((, taking singulair, 210, benzodiazepine and zoloft, gcxqbb, oxycontin no perscription, >:-))),

  7. We were living in Littleton and our own new house were basement.
    When you have some serious politics going on at work and you pull
    of a brilliant career move, your friend is going to cheer with you
    and laugh along with you as you succeed. Maybe the girl keeps a specific
    thing in her handbag.

  8. If you might be suffering from alopecia areata, you will also profit from good diet and stress reduction. Eating meals
    wealthy in omega-three fatty acids, comparable to tuna and salmon, can help.
    Some nutritionists recommend taking a B vitamin advanced complement; we’d like B vitamins to help
    our our bodies cope with stress.

  9. Go to for the latest for financial news in marijuana|Corporate source about the marijuana
    industry|Comprehensive guide to the marijuana industry|Navigator Ltd presents Legalized.
    The only audio source dedicated to cannabis in Canada|cannabis companies
    canada|Best managing marijuana grow op podcast|This podcast makes me feel I know what I’m talking about

  10. Excluding entire asset classes could be a tough sell, some financial
    advisers say. Investors should be asking instead whether
    a good thing class has been doing as it should.

    “You might build a low-volatility portfolio of hedge funds, and they can end up consistent
    return,” Mr. Stackman of UBS said. “But you’re not
    getting the generous returns the S. & P. have been providing you with since 2009.”

    That will be around 2 percent per year for hedge funds versus about 18 percent for the S.
    & P. 500. And lots of asset classes are in possession of had
    a good run.

    There’s another cautionary argument on private investments.
    Simply because they’re inherently risky, carried out undertaken only because of the most experienced investors.

    Michael W. Sonnenfeldt, founder and chairman of Tiger 21, an investment club for people
    who have $10 million to $1 billion, said the group’s 630 members had increased
    their investments in private equity and real estate.


Lascia un commento


Ancora nessun trackback.

Rss Feed Tweeter button Facebook button Youtube button