CoM – Il Blog di Carlo Becchi Compreresti un Raggio della Morte usato, da quest'uomo?

29mar/0812

Install Friday, la vendetta di Ubuntu

Coloro che resistettero fino all'ultimo secondo di quell'orgia di birra e delirio indegnamente presentata come TA-Live Christmas Party, probabilmente ricorderanno lo struggente racconto del piccolo Francesco, vittima delle angherie degli scorrettissimi spacciatori di Silicio che a tutti i costi sono riusciti a rifilargli l'esecrabile Vista Ultimate.

Ricorderete il mio fallimento nell'installare una-che-fosse-una distribuzione di linux, i miei sensi di colpa per il controller JMicron (che tecnicamente però era supportato), ed il colpo di scena finale: comprare Vista, BSoD 3 secondi dopo il boot, la ram è rotta, ti installiamo vista, ti installiamo Nero (che paghi) perché con Vista serve.

< Musica di X-Files>

In un periodo che sull'agenda devo scrivere di lasciarmi un po' di tempo per respirare, è stato molto difficile trovare un modo per attuare il nostro piano di vendetta ma ieri sera ci siamo riusciti.

Stufo di sentirlo pregare Sant'IGNUcius perché lo liberasse da quel polpettone diabolico, ieri sera abbiamo provato ancora.

"Che distro scarico?" - Mi chiede - Domanda stupida, sapevo che le avrebbe scaricate di nuovo tutte.
"Visto che badi soprattutto all'apparenza e sei superficiale, ti consiglio Linux Mint" - gli rispondo.
"Ok allora, scarico Mint" - rispose mentre scaricava le 30 maggiori distribuzioni di linux da distrowatch.

Meno male, perché Mint, si inchiodò tragicamente. Bel logo di boot, comunque.

Voleva KDE - "mi sembra più simile a Windows, il passaggio sarà meno traumatico" disse lo scellerato.
Sant'IGNUcius pianse.

Sapevo come convincerlo, intonai un vecchio pezzo dei Blind Guardian:

"Corrupted old GNOME, betrayer of all, you know so much about all what is your price?"

"Sai che GNOME si chiama GNOME in onore di The Last Candle dei Blind?" - mentii spudoratamente.

"Allora voglio anche io GNOME!"

"Ubuntu allora" - dissi estraendo un cubano e pensando "Vado pazzo per i piani ben riusciti"

<Musica dell'A-Team>

Prese delle lastre di metello, un vecchio trattore, un estintore ed una fiamma ossidrica, iniziamo l'installazione, fatta bene bene con le partizioni root - home separate, staccando il disco windows per un'istallazione assolutamente indipendente selezionabile da bios, e così via.

Il piano riuscì davvero bene. Controller JMicron sta fava, era solo la memoria bacata a impedire la purificazione del computer

Ora il poverino paga ancora lo scotto del suo ultimo errore da Freedom Hater, ovvero aver comprato una chiavetta Wi-Fi senza verificare prima la compatibilità con Linux.

Ma rimedierà e le porte dell'inferno del software libero si spalancheranno per lui.
Non quelle del paradiso perché la prima cosa che mi ha detto è stata "Ora installa Wine, tutti i codec proprietari, i driver per la mia nVidia ottomila e rotti, flash - ma quello che funziona non quello open source!" e Sant'IGNUcius nello GNU/Heaven non lo vuole più.

Un altra versione della serata, quella falsa, la trovate qui.

Commenti (12) Trackback (0)
  1. Carlo j. Simpson… muoio :D

  2. Se Sant’ IGNUcius avesse la necessità di downloadare tutta la porn….. ehmm…. i dati, tutti i dati… Come succede a me, vedi che la smetterebbe di piangere!!

  3. @ Fra:
    Comprendo e sottoscrivo una tua eventuale petizione per avere più pornografia in Ogg-Theora e che qualcuno si sbrighi a sviluppare un codec HD free che non voglio rimanere indietro in questo fondamentale settore della… ehm… tecnologia… dei … dati.

    @ Flame: Resisti! Vivi! ; - )

  4. Favoloso…… ho riso per 1/4 d’ora

  5. Carlo, non facciamo scherzi! Sono subito corso a vedere il feed dei podcast di TA
    e non ho trovato nulla su Install Friday ; - )

    Qua ci vuole una tua puntatona: Ubuntu 8.04 funziona perfettamente già usando la beta1, hai tempo fine a fine Aprile per provvedere : - D !!

  6. @Carlo
    …uno che ti dice “mi sembra più simile a Windows, il passaggio sarà meno traumatico” è non solo scellerato, ma anche un po’ indegno…….ah meno male che con l’ottima balla sulla canzone lo hai fatto ravvedere!

    P.S. GNOME non si chiama così per via della canzone di Syd Barrett (e dei Pink Floyd) “The Gnome”? ; - )

    @Francesco
    …ed adesso purificati indegno peccatore…ma non dimenticare mai che “nero con vista serve!” : - )

  7. “Ora installa Wine, tutti i codec proprietari…” LOOOOOOL
    Anche se l’inferno lo risparmierà questa battuta gli costerà il purgatorio :)

  8. @Morgan: Hai ragione mi pento… Mea culpa mea culpa… Niente codec proprietari, però apro la raccolta a scopo umanitario “più pornografia x me” donate donate donate!

  9. Siamo un gruppo di pazzi, è questa l’oscura verità! : - D

  10. Fantastica la citazione dell’A-Team. Però mi piace immaginare il rifacimento dei Griffin dove Peter alla fine cade dalla Jeep ed impiega 1/4 d’ora a fare shhh ahhhh.

    @Francesco, per la connessione wireless desisti. Io sono riuscito a configurare la mia broadcom (integrata nel piccì portatile), nonostante questo ho veramente dei problemi a trasmettere e ricevere dati con il router, solo con il buon vecchio cavetto funziona.

    Dicono che con Hardy Heron (Ubuntu 8.04) il supporto per la broadcom sarà pieno e completo.

  11. BASTA DRIVER!!! BASTA SUPPORTO!!! BASTA ASPETTARE!!! E’ un computer fisso, lo obbligo a prendere un bridge ieee 802.11-802.3 e non se ne parla più! ; - ) : - D

  12. I’m a big fan of your amazin blog! Very happy to visit your website, because it is here many amazing articles.


Lascia un commento


Ancora nessun trackback.

Rss Feed Tweeter button Facebook button Youtube button