CoM – Il Blog di Carlo Becchi Compreresti un Raggio della Morte usato, da quest'uomo?

26ott/0813

Podcast Day tutausandandeit

Eccoci al Podcast Day 2008.

Quest'anno ho scelto:

- ASTRONAUTICAST -

I giri di parole sono inutili: Astronauticast è il più interessante podcast verticale italiano. Ridefinisce il concetto originale di online media, colmando con competenza e professionalità una lacuna dei media tradizionali.
Complemento piacevolissimo per chi come me non segue troppo il settore, ascolto obbligato per gli appassionati. La community online della quale il podcast è portavoce è invidiabile per dedizione e competenza.
Complimenti sinceri a tutta la redazione e ai membri del forum.

- HISTORYCAST -

Sfrutto il PD2008 per togliermi un peso dalla coscienza: ascolto Historycast dalla prima puntata e credo di non averne mai parlato. Peggio ancora, non ho mai scritto una riga di ringraziamento per lo splendido lavoro ad Enrica e Marco, e credo proprio sia giunto il momento di fare ammenda.
Historycast dimostra come sia possibile aprire le porte alla cultura, rendendola popolare ed impossibile da distinguere dall'intrattenimento, mantenendo al contempo, rigore ed obiettività.
Ah, ecco qui. Ora va molto meglio. Poi dopo l'episodio su Vlad Tepes, la faccenda si era fatta quasi personale, non avrei potuto scaricare un altro episodio senza sentirmi un ladro. ; - )

- weLOST: LOSTBOOKS -

C'è tanto di quel sapere nel cranio di Paolo Trubiano che lo trapanassimo annegheremmo tutti nella cultura.
Paradossalmente, gradendo Lost ma non amandolo alla follia, direi che attendo con maggior ansia l'uscita di LostBooks piuttosto che del telefilm originale, cannibalizzando, come un naufrago alla ricerca disperata di cibo, ogni suggerimento letterario e non, che posso carpire al Maestro.
Più inventivo di Morel, più sfuggente di un mostro di fumo, amo questo podcast come Dio amò Giacobbe.
Devo trovare un difetto a quest'uomo? Sospetto che i suoi piedi abbiano solo quattro dita, ma non ne avrò la certezza o le motivazioni fino alla prossima stagione.

- DZENARADIO -

Perché bisogna sempre dare una spinta ai nuovi arrivati, soprattutto nel campo tecnologico dove la scelta non è poi così ampia. Solo che Debora non è affatto "nuova" nel mondo del podcasting, ma se dicessi che è "vecchia" probabilmente mi ucciderebbe alla prima occasione. ; - )
Quindi bentornata a Deby e alla sua nuova trasmissione settimanale di musica tosta e tecnologia, nell'inconfondibile stile DarkZena.

- IL PODCAST IN PAUSA E QUELLO CHE VERRA' -

Voglio concludere questa rassegna con due podcast tecnologici agli antipodi: lo storico Microsmeta, che da parecchio tempo non ho più il piacere di ascoltare, e il podcast di InfoBloggando, che deve ancora nascere.

Ad Alex mando un incitamento a non fermarsi, a rinnovarsi se lo desidera, ma a tornare quando sarà pronto ai microfoni di Microsmeta, ad Alberto invece un caro augurio di buon debutto nel mondo del podcasting tecnologico che più volte sul suo blog ha dichiarato di voler abbracciare. Il tuo blog è davvero interessante e i presupposti per il successo ci sono tutti.

A tutti gli altri, ascoltatori e parlatori... ; - ) buon

 

 

Commenti (13) Trackback (0)
  1. Ciao Carlo, sto lavorando alacremente per la prima puntata del podcast.
    Il promo è quasi pronto, ed anche la scaletta per il primo episodio c’è quasi. :)
    La voglia è tanta, ma purtroppo anche i casini mi perseguitano (oltre ad un raffreddore fotonico), per cui ho dovuto posticipare un po’ l’uscita…

  2. @Carlo Grazie! ..Sto aspettando l’ispirazione, ma non ho gettato ancora la spugna ; - ) I podcast italiani stanno migliorando di giorno in giorno, bisogna essere all’altezza! Io piuttosto aspetto le nuove creazioni di quella “Tartaruga” di SilviaKittys, lei si che è storica! : - D

    PS: In diversi mi avete ricordato Astronauticast, mi importo subito il feed prima di dimenticarmelo di nuovo ; - )

  3. Ottima e doverosa la segnalazione di Historycast. Gli stessi autori (insieme ad altri) fanno un altro podcast di alto livello: Un uomo solo al comando (http://www.storiedisport.it).
    Invito coloro che ancora non conoscono questi due podcast a scaricarne qualche puntata e a scrivere agli autori per incoraggiarli a rilasciare puntate più frequentemente.
    Buon Halloween
    P.S. Carlo, a proposito di Halloween…; - )

  4. Grazie Carlo dei consigli..alcuni podcast non li conoscevo ma devo essere sincero..come Tecnica Arcana di podcast indipendenti non ne ho trovati ;) . Ah un’ultima cosa, volevo farti due domande, io ascolto spesso la Storia in Giallo, ottimo podcast della Rai, tu lo senti mai? E poi, oltre a Revision3, conosci altri network videocast che reputi interessanti? Magari che trattano anche qualcosa di orrorifico !! :) Ciao a presto

  5. Sul mio conto tu esageri. Decisamente.
    Grazie e… namaste!
    ;-P

  6. @Max: Hallo che? ; - )

    @Giulio: no, non lo conosco, sulla Rai ascoltavo “alle otto della sera”, ma un sacco di tempo fa. No non conosco network horror, e neppure videopodcast, ma podcast audio ce ne sono molti, io apprezzo BmovieCast http://www.bmoviecast.com/

  7. Carlo allora ti consiglio assolutamente di ascoltarlo questo podcast “La Storia in Giallo” in quanto sono ricostruzioni radiofonico in stile cinematografico della vita di determinati personaggi..si va da Vlad III a Napoleone, da Pasolini a Tamerlano..ci lavorano anche dei big come Pannofino. Sul sito ci sono anche tutte le puntate vecchie, ti consiglio di ascoltarti quella su Jack lo Squartatore, è splendida la ricostruzione. Fammi sapere!!

  8. Astronauticast l’ho ascoltato ai gloriosi tempi di Vetrina Italia (uffa, ma perché il Dok l’ha interrotto, esiste qualcosa di analogo?) e mi piacque. HistoryCast è sul mio iPod mentre Paolino lo ascoltavo nel mitico Camelot Chronicast (uff, anche questo andato) ma non ho avuto il coraggio di ascoltarlo in weLost per paura di spoileraggi: sono infatti un po’ indietro nella visione di Lost.
    Gli altri li metto in conto per i prossimi abbonamenti, mi fido dei tuoi gusti ; - )

    p.s.: Cerca di pubblicare un po’ più di TUE foto in rete, ho avuto difficoltà a trovarne una per il mio Podcast Day!

  9. @Noy Almeno Eugenio potrebbe rilanciare Scienza e Misteri. Io Lost propri9o non lo sopporto, c’ho provato ad ascoltarlo per “recuperare” Paolino, ma proprio non mi piglia. Un bel regalo di Natale sarebbe ritrovarli insieme (magari per Camelot). Servono la fantasia l’umorismo e l’ironia, il “mistero” è solo una spezia da aggiungere ricetta della pecora Bea, una scusa per avere un tema curioso, più che il fine.

  10. Ops ..A sta per Alex – Microsneta, m’è INSPIEGABILMENTE sfuggito l’enter … Mistero!

  11. Solo per segnalare che io – Faramir – non sono Paolino, bensì solo Paolo. Effettivamente Lostbooks è in pari con la quarta stagione, sicché è off-limits per quelli che non stanno dietro a Lost.
    Per chi volesse ascoltare Paolino, Camelot Chronicast dovrebbe tornare sui nostri feed, appena Eu si degna di caricare l’ultima registrazione ;)
    Stay lost!
    P. aka F.

  12. Ah ah! Quiproquo ci fu! E che ne sapevo che weLost contasse due Paoli! Allora auguri a tutti e due per i rispettivi lavori.
    E mi fa piacere che anche Camelot Chronicast stia tornando!

  13. @Faramir …E vai, grande notizia! Grazie Paolo!
    @Paolino, il feed di Camelot sta sempre lì sul mio aggregatore, speranzoso di un nuovo memorabile episodio… ; - )


Lascia un commento


Ancora nessun trackback.

Rss Feed Tweeter button Facebook button Youtube button