CoM – Il Blog di Carlo Becchi Compreresti un Raggio della Morte usato, da quest'uomo?

3dic/076

E lo Skypephone si squagliò come neve al sole…

Apprendo con disappunto dall'amico Danilo, che il suo Skypephone, lo stesso che avete ascoltato su TAT nº 24 si sta letteralmente... squagliando come se fosse stato tenuto in un forno, come dimostrano le foto pubblicate sul suo blog.
Il difetto riguarda al momento la cover del vano batteria, il che è davvero sorprendente perché la qualità dei materiali sembrava buona, o quantomeno nella media rispetto agli altri produttori senza dubbio più blasonati.

Posso garantire sulla cura quasi maniacale : - ) con cui tratta ogni oggetto elettronico che possiede, a partire da computer e console fino al più piccolo dei gadget.

Non so ancora dirvi se è un difetto del suo esemplare o se è condiviso da altri apparecchi, ma senza dubbio Danilo ci terrà aggiornati.

Inserito in: Hardware 6 Commenti
11ott/077

Forse fra tre mesi arriva in Italia il Palm Centro GSM, lo smartphone da 99 $

Il palm centro lo smartphone da 99 dollari arriva in italia?Il Palm Centro è uno smarphone del quale abbiamo già parlato, visto con curiosità qui da noi, ma che sta scatenando un putiferio negli stati uniti per il suo costo irrisorio, rispetto alle funzioni offerte: 99$.

Al momento, e per tre mesi (fino alle feste natalizie), sarà disponibile in esclusiva con l'operatore CDMA Sprint, ma a quanto pare una versione GSM per AT&T sarebbe già pronta, in attesa della fine periodo di esclusiva.

Le frequenze GSM americane ed europeee non sono compatibili, ma probabilmente il telefono sarà quad band, ovvero le comprenderà tutte. Ciò aprirebbe istantaneamente le porte al mercato europeo ed italiano.

Il Palm Centro non è solo uno smartphone economico, ma il perfetto anello di congiunzione tra i telefoni evoluti e quelli tradizionali, e come tale è visto con estremo interesse da molti consumatori come una sorta di "uovo di colombo" della telefonia mobile.

[Via Palm Infocenter]

Inserito in: Hardware 7 Commenti
2ott/0713

[Video] Palm Centro, lo smartphone da 99 dollari

Ne abbiamo parlato ieri sera su TA Live! grazie all'intervento di Lucio, oggi C|Net propone una video anteprima di questo fenomenale smartphone da meno di 100$ disponibile sulle reti Sprint.
Tra le principali caratteristiche tecniche: Palm OS, 3G (CDMA2000-EvDO), display 320x320 touchscreen, slot micro SD, tastiera qwerty, fotocamera 1.3 Mp, batteria removibile. Manca il wi-fi.

Clicca sull'immagine per vedere il video, il sito ufficiale invece è qui.
Un successo annunciato? A quando la versione UMTS?

Palm Centro il video dello Smartphone da 99$
Inserito in: Hardware 13 Commenti
24set/0715

One Laptop Per Child in vendita a Natale: 2 per 399 $ ma ne potrai tenere solo uno!

OLPC XO per natale

A cominciare da Novembre 12, la fondazione One Laptop Per Child comincerà a vendere al pubblico il portatile XO a basso prezzo e linux based (un tempo noto come il laptop da 100$) con una formula molto originale.
Sarà obbligatorio acquistarne due a $399, uno per il vostro bambino (eh?? chi ha parlato di bambini??? ; - ) ) e uno per un bambino in un paese in via di sviluppo al quale verrà inviato.
La formula è chiamata Give 1 Get 1.

[Via Boing Boing]

[Update: in mattinata ne ha parlato, in maniera più approfondita, anche Claudio]
Inserito in: Hardware 15 Commenti
10set/072

Niente NDA per le specifiche dei driver linux open source da ATI

Ieri nel podcast avevo affermato che l'accesso alle specifiche da parte degli sviluppatori dei drivers open source per le schede video ATi avrebbero richiesto un non-disclosure agreement, ovvero i dati forniti sarebbero dovuti rimanere segreti.

Questa mattina all'X Developers' Summit in UK Matthew Tippett e John Bridgman di AMD hanno smentito questa precedente voce.

Le specifiche delle GPU ATi saranno distribuite in forma aperta, senza necessità di accordi.

Si inizierà con quelle per la sezione 2D, ma quelle 3D seguiranno a breve.

Chapeau.

[Via Phoronix]

Inserito in: Hardware 2 Commenti
5set/073

Display Olografico 3D – 360 gradi o… Wii2 ?

Questo video di un display tridimensionale/olografico (vabbè olografico tanto per dire...) a 360° costituito da un proiettore ed uno specchio rotante gira da qualche giorno per la rete.

Non capisco perché, ma appena ho visto il controller a metà filmato (a partire da min 2:12 circa) ho subito pensato al possibile successore del Wii...

Shigeru!!!! Shigeeeeru!!! ; - )

Chi ha detto virtual boy? Ti ho sentito sai?? : - D


Inserito in: Hardware 3 Commenti
27giu/07149

Wii: e se al posto della sensor bar mettessimo due belle candele?

Si, lo so che internet è piena di video di persone che hanno sostituito alla barra dei sensori del Nintendo Wii con due candele.
Ma questa è una di quelle cose alle quali bisogna assistere per credere, nonostante il principio di funzionamento sia molto semplice ed estremamente plausibile.
La barra del sensore (o sensor bar), non è una vera barra del sensore ; - ) ma una semplice "lampadina infrarossa".
E' utilizzata dal Wiimote per il puntamento e per calcolare la distanza dalla televisione.
Una fonte di infrarossi (=calore) come un paio di candele o torce elettriche ad incandescenza, possono sostituire la barra (almeno in linea teorica, con le candele il controllo non era precisissimo.).

Ecco quindi a voi il video dell'esperimento eseguito con Danilo durante la registrazione di Tecnica Arcana Episodio 17:

Inserito in: Hardware 149 Commenti
26giu/077

Le console hanno gli occhi

Le console hanno gli occhi


THE LUCKY ONES DIE FIRST

coming soon

Inserito in: Hardware 7 Commenti
20giu/07108

Just Quality JQ R19BA/1902LD: niente male il monitor LCD 19" da 129 euro!

Era giunto il momento di regalare a GhoulStation, il mio Ubuntu-PC, un nuovo monitor per sostituire il vetusto CRT che occupava troppo spazio sulla scrivania.
La qual cosa significava una lunga ricerca sulla rete per trovare un monitor LCD di buona qualità ad un prezzo onesto.

Quello oppure un colpo di fortuna.

Il colpo di fortuna in questione si è materializzato due settimane fa come offerta speciale dell'Ipercoop, cercavo tonno in scatola e ho trovato un monitor LCD 19 pollici 4:3 "multimediale" a 129 euro.

La marca JQ-Just Quality poteva essere una promessa oppure una barzelletta.

Che fare? Rischiare?
Quello acceso sembrava dignitoso dal punto di vista qualitativo, con un buon angolo di visione sia orizzontale che verticale ed un discreto contrasto. Il design non è certo d'alta scuola, ma non è neppure troppo appariscente, le plastiche sembrano piuttosto "elastiche", ma è un monitor e più che star fermo su di una scrivania non deve fare.
Gli giro intorno e scopro la sorpresa... una bella presa DVI di fianco alla tradizionale VGA.
Rischiamo.

Arrivato a casa lo spacchetto: la scatola è bene imballata, e l'assemblaggio è accurato, solo la plastica sembra un poco cedevole sotto le dita. Nella confezione è compreso un manuale multilingua (anche italiano), floppy con i "driver", cavo VGA, e cavo audio, tutti di buona sezione. L'OSD è in italiano di default.
L'audio integrato, come spesso capita è risibile, ma può tornare utile in alcuni casi, invece la qualità dell'immagine non sfigura di fianco al mio 19 pollici LG comprato un paio di anni fa a più del doppio del prezzo (12 ms, privo di DVI).

Non avendo fatto misurazioni e non essendo un super-esperto di monitor, posso però ritenermi soddisfatto dopo due settimane di utilizzo. La visione è chiara e mai affaticante in ogni situazione, ed il video è fluido grazie anche al tempo di risposta di 6 ms. Non ho potuto testare l'ingresso DVI.
Ubuntu ha faticato a riconoscere il cambio di monitor (non per colpa del monitor), ed è stato necessario il solito

sudo dpkg-reconfigure xserver-xorg

ma poi tutto è filato liscio alla risoluzione nativa di 1280x1024. Con il gibbone non sarà più necessario.

Su internet ho scoperto il sito ufficiale e la presenza di molti centri di assistenza in tutta italia.

Insomma se vi serve un monitor di buona qualità e bassissimo prezzo e vi imbattete in uno di questi, credo possa soddisfarvi come, per ora, ha soddisfatto me.

jq DL_2007_0620_213705AA DL_2007_0619_150628AA manuale jq 19
Inserito in: Hardware 108 Commenti
4giu/078

Recensione del Dell XPS 410n con Ubuntu 7.10 preinstallato

Su ubuntuforums.org è apparsa una delle prime recensioni dei nuovi PC Dell con Ubuntu Linux preinstallato (ne abbiamo parlato qui), in questo caso il desktop XPS 410n.
L'utente approfittando della sua esperienza offre un dettagliato resoconto della macchina ricevuta condendo con un po' di folklore il tutto:

"Il tipo della FedEx (un corriere, ndC) mi ha chiesto se la Dell proponeva qualche tipo di liquidazione perché aveva consegnato più Dell oggi che in passato: già cinque, ed altri erano nel camion"

Alcune cose che ho notato:

  • La documentazione è ancora incompleta e fa ancora riferimento a Vista.
  • Manca il disco di Ubuntu 7.04 Feisty Fawn, ma sembra essere un caso quasi isolato.
  • Non essendo il monitor compreso, il 16/9 dell'autore non è stato riconosciuto subito, ma è stato necessario installare il driver nvidia e riconfigurare x.org
  • Il disco è stato partizionato in ext3 più un paio di partizioni fat 32 aggiuntive per il software e i diagnostici di Dell e 2,47 giga di swap.
  • Il sistema è un *vero* Ubuntu, non è personalizzato in alcun modo da Dell, non usa repository particolari e non comprende altro software. Come ogni vero Ubuntu, funziona come un orologio! ; - )

L'autore è particolarmente soddisfatto.
Personalmente penso che il mancato riconoscimento della risoluzione e la necessità di installare i driver proprietari di nvidia siano ancora dei limiti, ma entrambi si possono attenuare con una bella guida di installazione cartacea, nell'attesa di un sistema di riconoscimento del monitor migliore e di driver open source.

Comunque... wow! : - D
[Via Engadget]

Inserito in: Hardware 8 Commenti
Rss Feed Tweeter button Facebook button Youtube button