CoM – Il Blog di Carlo Becchi Compreresti un Raggio della Morte usato, da quest'uomo?

5gen/0814

Christmas Addiction 2: Generazioni

Nintendods

Questo regalo è stato diabolico! : - ) Il Nintendo DS è ancora più additivo di Mario Galaxy! Nella foto è mostrato con il mio vecchio GameBoy, che per tantissimo tempo è stata la mia unica console (in un cassetto). Questo post è così in ritardo per essere legato ad un regalo di Natale perché ho smontato la casa alla ricerca del mio vecchio Donkey Kong Game&Watch a cristalli liquidi, il cui design ha ispirato il DS e che conservo da qualche parte, ma non so più dove. Mi riprometto di scattare di nuovo la foto nel caso lo trovassi! : - )

Intanto preparatevi per un puntatone sul gingillo al più presto!

Ancora una volta buon inizio d'anno.

Inserito in: Games Lascia un commento
Commenti (14) Trackback (0)
  1. Auguri anche a te!
    Ricorda, una volta che inizi a giocare a Zelda… ti dimenticherai persino di fare le puntate di TA! E’ una console portatile spettacolare, con un sistema di controllo eccellente, la grafica carina, ma non eccelsa (ma chissene…) e le batterie non finiscono mai! Buon divertimento

  2. Insomma, alla fine una console è arrivata anche a te…allora attendiamo opinioni! Ma non dimenticarti delle puntate di TA! Ciauz

  3. Beh, ancora più dentro al mondo Nintendo! Sbaglio o condividi non poco le scelte innovative della grande N? Possiamo certo ben dire che raramente ci abbia tradito, nel corso degli anni, già da quel GB che anche io ho in un cassetto della casa di campagna. Peccato che il mio non funzioni più tanto bene perché 10 anni fa il mio fratellino lo volle lavare sotto il rubinetto perché “era un po’ sporco” : - D
    Zelda crea dipendenza, e Tingle RPG dicono sia la controparte esilarante ma, a parte i vari Brain Training e Big Brain Academy… se cadi in uno dei giochi da giocare online come Meteos, Tetris, Mario Kart o anche il solo 42 Classici Senza Tempo… beh… allora hai finito sul serio di fare puntate di TA.
    Mi auguro di no!

  4. Caro Carlo, ormai sei un Nintendo dipendente! Quanto ti invidio!
    Vedo che qui tutti abbiamo il mitico GB e nessuno si è azzardato a buttare via niente, io conservo come te anche Donkey Kong Game& Watch.
    D’altro canto sono piccole macchine di successo che hanno fatto la storia del portable gaming e che mantengono nel tempo un’alta qualità che li tiene in vita tutt’oggi.
    aspetto la tua recensione.

  5. Cacchio Carlo, quando ti ho conosciuto mi avevi detto che non ti piaceva particolarmente giocare coi video-game…..mi ricordo quando eri venuto per la Demo-wii e mi avevi detto che volevi solo vedere me giocare perchè non ti attirava molto il mondo consolle………inutile scrivere come è andato quel giorno……e da allora pian piano credo che ti stai ricredendo sulle tue iniziali convinzioni, vero?!?!?!? ;-P

  6. Amici, mi date troppi stimoli per solo 1000 caratteri di commento. : - D Qui ci vuole una riflessione da un post intero… ; - ) Domani o dopo butto giù qualcosa e non preoccupavi per Nintendo Arcana…. ehm volevo dire Tecnica Arcana… : - )

  7. Caro Carlo, se fai il bravo, potrei farti vedere tutti i miei vecchi giochi elettronici… da Pacman a Western Bar…Casio, Game&Watch…Finalmente nomi che conosco bene anch’io. Ah! Per parlare di vecchie console… Ho anche l’Atari! Tutti perfettamente funzionanti e a portata di mano.

  8. Scusa, ho dimenticato la firma

  9. @Mentore: Luca ti prendo in parola!

  10. Hi to all, how is the whole thing, I think every one is getting more from this web page, and your views are pleasant for new viewers.

  11. Great site you’ve got here.. It’s hard to find excellent writing like yours these days.
    I honestly appreciate individuals like you! Take care!!

  12. Alcanza los cien kilómetros por hora en 3,3 segundos
    y puede correr hasta los trescientos treinta y nueve quilómetros por hora gracias a su caja de seis
    velocidades.

  13. Mas están esperado que pase la oleada destructora de los
    habitantes de la Tierra, por el hecho de que repito, en estos instantes son peligrosísimos los terrícolas.

  14. El maestro Chang señala además de esto que lo que vemos en nuestro ADN es un programa consistente en dos versiones,
    un código básico y un enorme código”.


Lascia un commento


Ancora nessun trackback.

Rss Feed Tweeter button Facebook button Youtube button