CoM – Il Blog di Carlo Becchi Compreresti un Raggio della Morte usato, da quest'uomo?

30giu/0810

In anteprima assoluta l’interfaccia iPhone di Gunp!

Questa mattina ho ricevuto un'inattesa quanto piacevole telefonata da Franco di Rockcast Italia che mi annunciava l'ultimo, impressionante sviluppo di Gump! la directory italiana dei podcast indipendenti.

Franco ha approntato un sistema che permette al sito di riconoscere se la richiesta della pagina proviene da un Apple iPhone o iPod Touch e genera di conseguenza un'interfaccia coerente con le applicazioni native per queste piattaforme, permettendo la navigazione e l'ascolto attraverso Wi-Fi o connessione dati dei podcast come si trattassi di una normale applicazione.

Nonostante non sia, e probabilmente non sarò, un utente di questi sistemi, la loro rilevanza è certamente non trascurabile e un simile approccio, soprattutto in vista dell'imminente arrivo in Italia dell'iPhone 3G, può rivoluzionare l'ascolto delle nostre tramissioni preferite.

Franco ha anche girato un video dimostrativo per chi come me, non può provare con mano la nuova intefaccia!

 

Reinventiamo la radio!
 

Commenti (10) Trackback (0)
  1. bene sono contento se TA avra’ sempre piu’ seguito: Carlo te lo meriti : - )

  2. Ragazzi, una vera figatona. Bravo Dok, sei sempre avanti… si abbatte così una delle tante barriere dell’iPhone: il fatto di non poter scaricare direttamente i podcast; così almeno si possono sentire. In pratica credo che il backend del Dok converta on the fly gli mp3 in Quicktime. Erro?
    Comunque va da paura anche su touch, ovviamente.

  3. Una parola sola:
    S-T-U-P-E-N-D-O

    P.s. Grazie Carlo per avermi citato sulla questione del Theremin ad energia solare :)

    Un saluto alla prossima!

    BRAVO DOK!

  4. @Noy: non credo che converta i file, semplicemente Quicktime interviene quando c’è qualche file scaricato da internet da riprodurre, ma mi risulta che legga tranquillamente gli mp3.

    @Rubens: grazie a te per la segnalazione!

  5. Già, in effetti non vedo perché non dovrebbe essere così : - )
    Mi sono fatto suggestionare dal logo Quicktime che appare (e dalla spiccata propensione di Apple ai formati proprietari).
    Ho visto che ne hanno parlato su Macitynet: grossa pubblicità per il Dok. Spero con tutto il cuore che questo progetto abbia enorme successo. Il Dok se lo merit proprio!

  6. @Noy: si ho visto! Speriamo bene, è una grande iniziativa!!!

  7. Grande Dok, sia per la directory GUNP! sia per questa chicchetta legata all’iphone…

    Adesso voglio citare Carlo:
    “Nonostante non sia, e probabilmente non sarò, un utente di questi sistemi…”

    Anche tu come me nutri grosse aspettative nei confronti di Android e dei GPhone, vero Carlo? ; - )

  8. ROBA DA RICCHI… Qui il problema è la speculazione dei carrier perpetrata ai danni dei poveri utenti… altrochè riduzione di costo. Dalle prime indiscrezioni un iPhone con solo 1 Giga dati (niente traffico voce nè SMS inclusi) col solito operatore (a caso ; - ) ) in abbonamento ci costerà in 2 anni: canone di 30 Euro mensili + 199 Euro per iPhone stesso = 919 Euro e non ho incluso la tassa di concessione governativa. Speriamo che il Gphone e soprattutto tutto un altro business plan arrivi presto, intanto mi tengo il mio telefonino Pocket PC (ancora SUPERIORE come caratteristiche tecniche, a parte l’UMTS !!!)

  9. I’m a huge fan of your awsome blog! Very happy to check out your site, because it is here a lot of amazing posts.

  10. I am actually grateful to the holder of this web site who has shared
    this enormous piece of writing at at this time.


Lascia un commento


Ancora nessun trackback.

Rss Feed Tweeter button Facebook button Youtube button