CoM – Il Blog di Carlo Becchi Compreresti un Raggio della Morte usato, da quest'uomo?

8lug/088

[Update]Commenti temporaneamente disabilitati causa massiccio attacco di spam

Fuck you!
Holy Viagra!

Come forse avrete notato il blog è stato vittima di una massiccia dose di commenti spazzatura.
Mi vedo costretto a disabilitare temporaneamente i commenti in attesa di fare pulizia e trovare una soluzione alternativa.

[Update]
Ho fatto pulizia di tutti i commenti illegittimi, appena possibile mi muoverò per fare si che il problema non si ripresenti più. E' da tempo che penso alla migrazione a Wordpress (non mi riferisco al nuovo sito di TA, il quale è nato per utilizzare WP da subito) ma non mi risulta sia possibile importare i commenti, e sinceramente mi spiacerebbe perderli.
Vediamo se riusciamo ad animare dBlog ancora per un po'...

Nei prossimi giorni troverete commenti attivi e disattivi in modo altalenante, principalmente attivati quando sono al pc e posso controllarne l'andamento.

Mi scuso anticipatamente per il disagio.

Carlo.

Commenti (8) Trackback (0)
  1. Vediamo un po’ se con un piccolo aggiornamento al generatore di captcha, la situazione migliora….

  2. Mamma mia …già sono ciecato… Poi tu (e Claudio Di@nalogic) ci pagate l’oculista… : - D Perchè non adotti i proverbi/usi e costumi italiani come ho fatto io???
    (terzo tentativo, ci vorrebbe un bot con gli occhiali :-p )

  3. @Alex:

    Per un paio di motivi:

    1) Se uno spammer decidesse di prendere di mira il tuo blog riuscirebbe a scardinare il sistema troppo facilmente visto che a ogni domanda testuale corrisponde una risposta fissa. La rete degli spammer è immensa e non è peregrino pensare che possano avere accesso alle risposte con la collaborazione di qualche italiano.

    2) La motivazione più importante e il motivo perché in giro nessuno usa antispam basato su knowledge base (vi è letteratura a riguardo) è che crea una barriera culturale. Non è possibile stilare una serie di domande ed essere sicuri che tutti sappiano la risposta, pensa ad esempio a stranieri residenti in italia o studenti della nostra lingua che vivono all’estero. Considera per un istante sei i siti inglesi ti chiedessero di conoscere i proverbi o i costumi locali per poter commentare!

    Ciò detto, questa è una soluzione temporanea, cer

  4. [Continua]

    Ciò detto, questa è una soluzione temporanea, cercherò di renderla meno fastidiosa in futuro in attesa di una migrazione verso altri lidi, visto che il messaggio di fondo non cambia: dblog è abbandonato a se stesso, e lo considero al pari di tutto ciò che è basato su Windows, una tecnologia in esaurimento in casa mia.

    Nel frattempo se su linuxpremi Super e muovi la rotella del mouse avrai un ottimo zoom hardware! ; - )

  5. In effetti, cercando qualcosa che un abilissimo spammer russo non capisse (tipo la domanda sulla ricetta per il pesto alla genovese formulata in modo che google translator traducesse a cappero) non mi sono posto il problema delle barriere culturali che stavo creando (ma in ogni caso pure gli italiani che mi leggono sono pochini… non credo che gli stranieri si offendano ; - ) ). Ho letto che schiere di spammer vengono arruolati per pochi cents a messaggio per inserire A MANO lo spam nei blog più frequentati, pur di superare i filtri.. Purtroppo la soluzione definitiva non esiste (neache su WP, a parte l’odiosissima moderazione preventiva), ma almeno con me devono imparare la nostra bella lingua (o rompere gli zebedei a qualche “corrispondente” poliglotta. Comunque aumenterò la gradazione degli occhiali pur di seguirti ; - )

  6. @Alex (credo ; - ))

    Hai ragione, non esiste il sistema antispam perfetto ma Akismet di wordpress ci si avvicina molto senza rompere le scatole agli utenti e senza minare l’accessibilità. Comunque non è solo una questione di lingua, ma proprio di conoscenza. (gli ingredienti del pesto alla siciliana, se decidessi di cambiare tipo di pesto, non li so e ho dovuto controllare su google a quale dito si mette la fede nuziale…)

    Ora ho ridotto la distorsione, è come prima, vediamo se il rumore basta a bloccare l’OCR…

  7. brucerete nel vostro fuoco infernale, infedeli maledetti, vi farò bruciare, vi farò bruciare tutti tra le fiamme dell’inferno, col forcone, col forcone vi farò bruciare!

  8. @Urgiddi: ottima mossa scatenare il mitico zacatariano contro gli spammer. Io li farei anche genuflettere sulla sacra pietra di salgemma e il forcone glielo ficcherei dove dico io : - D


Lascia un commento


Ancora nessun trackback.

Rss Feed Tweeter button Facebook button Youtube button