CoM – Il Blog di Carlo Becchi Compreresti un Raggio della Morte usato, da quest'uomo?

25ott/06631

La Terra del Software Libero è ancora piatta.

Ho trovato questo articolo sull'uso del Free Software o dell'Open Source nelle pubbliche amministrazioni.

Credo sia evidente che l'autrice non abbia le idee chiare, dal momento che non un solo termine è usato in modo proprio: Software Libero, Open Source, Freeware e Pubblico Dominio non sono sinonimi. Shareware è un tipo di distribuzione per il software proprietario, ma nuovamente non è un sinonimo.
L'autrice si prefigge di valutare pro e contro dell'adozione nelle PA di Software Libero (e come tale si è sentita ugualmente libera di chiamarlo un po' come le passava per la testa: freeware, libero, open source, public domain) rispetto al software proprietario (chiamato "il classico shareware" nell'articolo).

Ho pensato quindi di buttar giù alcune considerazioni personali:

- E’ palese che le case produttrici di softwares coperti totalmente da copyright fanno sì che non vi sia una vera e propria concorrenza di prodotto, falsando il mercato e non consentendo una vera e realistica innovazione delle tecnologie impiegate: non credo che il problema sia il copyright, tanto che le sue leggi possono essere facilmente utilizzate per la tutela della libertà del software, come avviene nel copyleft. I brevetti software, quelli si, impediscono la concorrenza del mercato e l'innovazione, peccato si sia persa l'occasione per citarli nell'articolo originale!

- Il risultato è che i prodotti più recenti vengono modificati - rispetto a quelli precedenti - solo in alcuni aspetti tecnologicamente del tutto trascurabili, fermo restando che i nuovi standards sono spesso incompatibili con quelli venduti in precedenza dalla stessa casa produttrice: di certo milioni di menti pensano meglio di qualche migliaio, ma legare la chiusura del codice alla mancanza di aggiornamenti mi sembra eccessivo. La tendenza a cambiare continuamente i formati è purtroppo vera. Proprio la grande concorrenza fa si che vi sia una corsa continua alla funzione aggiuntiva rispetto al formato concorrente (o anche al proprio) senza attendere o neppure proporre una standardizzazione. Come sappiamo questa situazione sta lentamente cambiando.

- Il rischio maggiore per gli utenti è che, poiché il codice sorgente di tali prodotti è sempre e solo noto all’autore del programma shareware, possano venire inviati tramite Internet alcuni dati riservati provenienti dal computer su cui sono istallati, all’insaputa dell’acquirente: parole sacrosante. Questo fatto e l'apertura dei formati dei file sono il primo motivo perché una PA dovrebbe dotarsi di software libero, non il costo.

- L’autore concede all’utente il diritto di riprodurre ulteriormente un numero illimitato di copie, purché si tratti di una distribuzione gratuita: la libertà di distribuzione non è vincolata dal prezzo, nel software libero.

- Sempre nell’ambito del public domain, potrebbe sorgere un inconveniente fra programmi incompatibili, non permettendo un immediato riscontro sotto il profilo dell’interscambio di dati: l'incompatibilità non è un fenomeno da legarsi al software libero: tutt'altro. Quello che intende l'autrice è probabilmente qualcosa del tipo: "OpenOffice potrebbe non leggere i file di Word bene come Word". Questo è vero per QUALUNQUE programma, libero o no, che non sia Microsoft.
Il passaggio dal proprietario al libero è un'operazione che può essere lunga, difficile e costosa (si, costosa) e non la si può liquidare con la disinstallazione di Office in favore di software libero equivalente.
Una soluzione completamente libera, come dovrebbe essere adottata da una PA richiede grandi investimenti, studi di fattibilità, soluzioni personalizzate, deployment progressivo e controllato per essere sicuri che l'insieme delle funzioni necessarie e presenti nel vecchio software sia completamente coperto da quello nuovo.

Insomma non si usa software libero o open source perché a costo basso o zero, ma per essere certi di ciò che il programma fa (come ben indicato nell'articolo) ma anche per evitare il fenomeno dei formati incompatibili, o evitare l'effetto "millenium bug" cioè il panico per migliaia di programmi indispensabili ma chiusi richiedenti piccole modifiche ma di difficile attuazione perchè privi di sorgente.

A prescindere dalle numerose inesattezze, apprezzo l'autrice dell'articolo originale perché è comunque evidente la buona fede ed una sincera preoccupazione per la tematica e nonostante tutto, anche la comprensione del punto chiave della faccenda.

Queste mie righe sono solo di stimolo a parlare dell'argomento, ma a farlo in modo proprio, pena il rischio di diventare controproducenti. E' bene che chi si accinge a diffondere certe tematiche, magari allontanandosi dal proprio settore di competenza, sappia che esistono siti come questo o questo dai quali attingere preziose informazioni. Inoltre è presente sul territorio una fitta rete di organizzazioni come i Linux User Group nati proprio per diffondere ed assistere la cultura del Software Libero e dell'Open Source. Questi gruppi sono animati da volontari ben disposti ad offrire le proprie competenze, spesso in forma gratuita, a chi ne fa richiesta.
Se desiderate che la vostra organizzazione migri verso soluzioni libere ed aperte o semplicemente vi state chiedendo quali potrebbero essere i vantaggi di questa operazione, un consulto con alcune di queste associazioni è un ottimo punto di partenza.

Commenti (631) Trackback (0)
  1. Thanks for finally talking about >La Terra del Software Libero

  2. Excellent, what a webpage it is! This web site gives helpful information to us, keep it up.

  3. Yes! Finally something about club works.

  4. An outstanding share! I have just forwarded this onto a friend who had been doing
    a little research on this. And he actually bought me breakfast due to the fact that I found
    it for him… lol. So allow me to reword this….
    Thanks for the meal!! But yeah, thanks for spending some time to discuss this topic here on your
    blog.

  5. I feel that is among the so much important info for me.
    And i’m glad studying your article. But want to statement on some common things, The website style is
    great, the articles is in point of fact nice
    : D. Good activity, cheers

  6. Hey there! I could have sworn I’ve been to this website before but after checking
    through some of the post I realized it’s new to me.
    Nonetheless, I’m definitely delighted I found it and
    I’ll be bookmarking and checking back often!

  7. A dumpster is mainly a large container used for the disposal of waste from around the dwelling, the workplace or at
    your small business or administrative center.

  8. I think this is one of the such a lot important info for me.
    And i am glad studying your article. However want
    to statement on few basic issues, The site taste is great, the articles
    is really nice : D. Excellent task, cheers

  9. Going into this evaluation, I already knew that
    Garmin is healthier at making sports watches
    than fitness trackers.

  10. It provides you 60 minutes working out so that you may take it steady and slow once you
    aren’t in a rush to go anywhere. The benefits of razors are-they
    can effectively shave facial hair, they’re
    known for their quietness, plus they can reach the tighter areas
    of the face as a result of circular movement when shaving used.
    Plus your skin may reduce, cause any irritation and also burn your skin. The electrical razors remain sharp and can endure for decades like they are new and cut.
    I decided to try an electric shaver since I had been traveling a lot, believing it would be more suitable.
    Various topics from drones to the matters cause a little
    more commotion in the office than a few would prefer.
    Wheels are a good rubber (no atmosphere indoors ), which will produce a drawback (which we’ll discuss
    in a minute ), using metal reinforcement on the rear tire (front
    tire rim is plastic).

  11. Hi there, You have performed a great job. I’ll certainly digg it and personally recommend to my friends.
    I’m confident they will be benefited from this site.

  12. Schoene Webseite, ich komme sicher mal wieder vorbei.

  13. hey there and thank you for your information – I’ve certainly picked up something new from right
    here. I did however expertise some technical
    issues using this website, since I experienced to reload the site many times previous to I could get it to load correctly.
    I had been wondering if your web hosting is OK? Not that I’m
    complaining, but slow loading instances
    times will often affect your placement in google and can damage your quality score
    if ads and marketing with Adwords. Anyway I’m adding this RSS to my email
    and can look out for much more of your respective intriguing content.
    Ensure that you update this again very soon.

  14. para q sirve la medicina sildenafil generic viagra sildenafil vademecum.es.

  15. This blog was… how do you say it? Relevant!! Finally I’ve found something which helped me.
    Thank you!

  16. It’s actually a nice and helpful piece of info. I am happy that
    you shared this helpful info with us. Please
    keep us informed like this. Thanks for sharing.

  17. What’s up Dear, are you in fact visiting this website regularly,
    if so afterward you will absolutely take good know-how.

  18. What a information of un-ambiguity and preserveness of precious know-how about unexpected emotions.

  19. Nice post. I was checking continuously this weblog
    and I’m impressed! Extremely helpful information specifically the ultimate part :) I care for
    such info a lot. I was looking for this certain information for a very
    long time. Thanks and good luck.

  20. I?m amazed, I must say. Seldom do I encounter a blog that?s both educative and amusing, and without a doubt, you’ve hit the nail on the head.
    The problem is something not enough people
    are speaking intelligently about. Now i’m very happy I found this during my hunt for something regarding this.

  21. I relish, cause I discovered just what I was looking for. You’ve ended
    my 4 day long hunt! God Bless you man. Have a nice day.
    Bye

  22. Every weekend i used to visit this web site, as i want enjoyment, for the reason that
    this this web page conations in fact pleasant funny stuff too.

  23. whoah this weblog is fantastic i like studying your posts.
    Stay up the good work! You know, many people are searching
    round for this information, you can aid them greatly.

  24. Hmm it appears like your website ate my first comment (it was extremely long) so I guess I’ll
    just sum it up what I had written and say, I’m thoroughly
    enjoying your blog. I too am an aspiring blog writer but
    I’m still new to the whole thing. Do you have any helpful hints for novice blog writers?
    I’d certainly appreciate it.

  25. It’s an remarkable paragraph in support of all the internet viewers; they
    will take benefit from it I am sure.

  26. I have read so many articles on the topic of the blogger lovers however this article is really a pleasant paragraph, keep it up.

  27. Every weekend i used to pay a quick visit this web page, as i wish for enjoyment, as this this web site conations really nice funny data
    too.

  28. Hello, this weekend is fastidious designed for me, as this moment i am reading this fantastic
    informative article here at my residence.

  29. Great info. Lucky me I recently found your blog by chance (stumbleupon).
    I’ve saved it for later!

  30. Very good article. I definitely appreciate this site. Thanks!

  31. certainly like your website but you need to take
    a look at the spelling on quite a few of your posts.

    A number of them are rife with spelling issues and I to find it very troublesome to tell the reality then again I’ll definitely come again again.


Lascia un commento


Ancora nessun trackback.

Rss Feed Tweeter button Facebook button Youtube button