CoM – Il Blog di Carlo Becchi Compreresti un Raggio della Morte usato, da quest'uomo?

25ott/06875

La Terra del Software Libero è ancora piatta.

Ho trovato questo articolo sull'uso del Free Software o dell'Open Source nelle pubbliche amministrazioni.

Credo sia evidente che l'autrice non abbia le idee chiare, dal momento che non un solo termine è usato in modo proprio: Software Libero, Open Source, Freeware e Pubblico Dominio non sono sinonimi. Shareware è un tipo di distribuzione per il software proprietario, ma nuovamente non è un sinonimo.
L'autrice si prefigge di valutare pro e contro dell'adozione nelle PA di Software Libero (e come tale si è sentita ugualmente libera di chiamarlo un po' come le passava per la testa: freeware, libero, open source, public domain) rispetto al software proprietario (chiamato "il classico shareware" nell'articolo).

Ho pensato quindi di buttar giù alcune considerazioni personali:

- E’ palese che le case produttrici di softwares coperti totalmente da copyright fanno sì che non vi sia una vera e propria concorrenza di prodotto, falsando il mercato e non consentendo una vera e realistica innovazione delle tecnologie impiegate: non credo che il problema sia il copyright, tanto che le sue leggi possono essere facilmente utilizzate per la tutela della libertà del software, come avviene nel copyleft. I brevetti software, quelli si, impediscono la concorrenza del mercato e l'innovazione, peccato si sia persa l'occasione per citarli nell'articolo originale!

- Il risultato è che i prodotti più recenti vengono modificati - rispetto a quelli precedenti - solo in alcuni aspetti tecnologicamente del tutto trascurabili, fermo restando che i nuovi standards sono spesso incompatibili con quelli venduti in precedenza dalla stessa casa produttrice: di certo milioni di menti pensano meglio di qualche migliaio, ma legare la chiusura del codice alla mancanza di aggiornamenti mi sembra eccessivo. La tendenza a cambiare continuamente i formati è purtroppo vera. Proprio la grande concorrenza fa si che vi sia una corsa continua alla funzione aggiuntiva rispetto al formato concorrente (o anche al proprio) senza attendere o neppure proporre una standardizzazione. Come sappiamo questa situazione sta lentamente cambiando.

- Il rischio maggiore per gli utenti è che, poiché il codice sorgente di tali prodotti è sempre e solo noto all’autore del programma shareware, possano venire inviati tramite Internet alcuni dati riservati provenienti dal computer su cui sono istallati, all’insaputa dell’acquirente: parole sacrosante. Questo fatto e l'apertura dei formati dei file sono il primo motivo perché una PA dovrebbe dotarsi di software libero, non il costo.

- L’autore concede all’utente il diritto di riprodurre ulteriormente un numero illimitato di copie, purché si tratti di una distribuzione gratuita: la libertà di distribuzione non è vincolata dal prezzo, nel software libero.

- Sempre nell’ambito del public domain, potrebbe sorgere un inconveniente fra programmi incompatibili, non permettendo un immediato riscontro sotto il profilo dell’interscambio di dati: l'incompatibilità non è un fenomeno da legarsi al software libero: tutt'altro. Quello che intende l'autrice è probabilmente qualcosa del tipo: "OpenOffice potrebbe non leggere i file di Word bene come Word". Questo è vero per QUALUNQUE programma, libero o no, che non sia Microsoft.
Il passaggio dal proprietario al libero è un'operazione che può essere lunga, difficile e costosa (si, costosa) e non la si può liquidare con la disinstallazione di Office in favore di software libero equivalente.
Una soluzione completamente libera, come dovrebbe essere adottata da una PA richiede grandi investimenti, studi di fattibilità, soluzioni personalizzate, deployment progressivo e controllato per essere sicuri che l'insieme delle funzioni necessarie e presenti nel vecchio software sia completamente coperto da quello nuovo.

Insomma non si usa software libero o open source perché a costo basso o zero, ma per essere certi di ciò che il programma fa (come ben indicato nell'articolo) ma anche per evitare il fenomeno dei formati incompatibili, o evitare l'effetto "millenium bug" cioè il panico per migliaia di programmi indispensabili ma chiusi richiedenti piccole modifiche ma di difficile attuazione perchè privi di sorgente.

A prescindere dalle numerose inesattezze, apprezzo l'autrice dell'articolo originale perché è comunque evidente la buona fede ed una sincera preoccupazione per la tematica e nonostante tutto, anche la comprensione del punto chiave della faccenda.

Queste mie righe sono solo di stimolo a parlare dell'argomento, ma a farlo in modo proprio, pena il rischio di diventare controproducenti. E' bene che chi si accinge a diffondere certe tematiche, magari allontanandosi dal proprio settore di competenza, sappia che esistono siti come questo o questo dai quali attingere preziose informazioni. Inoltre è presente sul territorio una fitta rete di organizzazioni come i Linux User Group nati proprio per diffondere ed assistere la cultura del Software Libero e dell'Open Source. Questi gruppi sono animati da volontari ben disposti ad offrire le proprie competenze, spesso in forma gratuita, a chi ne fa richiesta.
Se desiderate che la vostra organizzazione migri verso soluzioni libere ed aperte o semplicemente vi state chiedendo quali potrebbero essere i vantaggi di questa operazione, un consulto con alcune di queste associazioni è un ottimo punto di partenza.

Commenti (875) Trackback (0)
  1. Nice write up. This is an excellent, an eye-opener for sure! Nice write up. You are obviously very knowledgeable.

  2. Very superb visual appeal on this site, I’d rate it 10.

  3. Hi there everybody, here every one is sharing these kinds of know-how, therefore it’s pleasant to read this web
    site, and I used to pay a visit this weblog all the time.

  4. gorgeous xxx movies free adult x video shy girl with huge tits do you bleed when you pop your cherry lonely chat

  5. hi!,I really like your writing so much! percentage we communicate extra about your post on AOL?

    I require a specialist in this area to unravel my problem.
    May be that is you! Having a look ahead to look you.

    Feel free to surf to my web site Cara Menang Slot
    (https://itsmyurls.com/)

  6. Thanks for finally writing about > La Terra del Software Libero è ancora piatta.
    « CoM – Il Blog di Carlo Becchi < Liked it!

  7. Our Favorite Self Care Quotes to Live By Sometimes, the right quote can be the push you need to get through the day. This is our favorite collection of self care quotes going through hard times. https://www.tennesseedivorceonline.com

  8. Hello it’s me, I am also visiting this web site daily, this website is genuinely good and the users are in fact sharing fastidious thoughts.

    my website https://judiayam.us

  9. Hi there to every one, it’s truly a pleasant for me to
    visit this web page, it consists of useful Information.

  10. Hello, I wish for to subscribe for this web site to get latest updates,
    thus where can i do it please help out.

    my page http://180.215.14.124

  11. Hi there to every one, it’s truly maquillage mariage a nice fastidious for
    me to go to see this web page, it contains useful Information.

  12. Simply wish to say your article is as surprising.
    The clarity on your put up is simply great and that i could think you
    are an expert in this subject. Fine along with your permission allow me
    to grasp your feed to keep updated with coming near near post.
    Thank you one million and please keep up the
    enjoyable work.

  13. There are actually just so a number of ways to establish vacation since it doesn’t imply the exact same thing to everybody. Additionally, there are a lot of ways that somebody can plan a trip. Because of so many ways to do things you may be questioning where you may start. Attempt starting with the tips below. Should you be visiting an area which has a liquefied-restriction on all beverages you may be packaging, purchase nightclub shampoos and tooth powder. Amazingly, you can easily get pub shampoo and toothpaste offered in natural powder type on-line. These materials are a fun way to get close to fluid-limits. When you have to put on a suit upon an overnight vacation ensure it’s the right choice. A wool fit will appear fresher than one manufactured from every other fibers. Dangle it inside the restroom once you show up, transform the bath on very hot, and near the doorway let it heavy steam for a while and all sorts of the lines and wrinkles will decrease out. It can appearance as effective as new. If you’re getting souvenirs as gifts on a trip, be creative. You can use a neighborhood local newspaper as gift idea cover to give it a particular feel. This operates specially well in the event the newspapers is an international terminology or has photos. Other lower-cost souvenir gifts, include matchbooks, coasters and nice and clean napkins. Package your luggage a few days before making for your getaway. In this way you may proceed to contemplate things you would like to take with you for an extended length of time, staying from experiencing so rushed and getting to think about forgetting one thing significant or needed. It might be a good idea to package a little travelling bag of goldfish or provide just a little plaything coming from a fast food diner over a flight along with you. Although you may don’t have kids, there might be some distressed mom or dad that can be so grateful for your needs to your gift idea. As you can tell, there are many actions you can take to possess a better, much less stress filled trip. Our informative and verified ideas will help you make the most of your vacation expertise. Stick to the ideas we certainly have provided and you will definitely hold the finest vacation adventure nevertheless.

  14. Great blog! Do you have any suggestions for aspiring writers?
    I’m planning to start my own site soon but I’m a little lost on everything.

    Would you propose starting with a free platform like Wordpress or go for a paid option? There are so many options out there that I’m totally overwhelmed ..

    Any ideas? Thanks a lot!

  15. Thanks for sharing such a good idea, piece of writing is good, thats why i have read it entirely

  16. I like the efforts you have put in this, thank you for all the great content.

  17. I the efforts you have put in this, thanks for all the great articles.

  18. What you said made a ton of sense. However, what about this?

    suppose you added a little content? I ain’t saying your information isn’t solid, however suppose you added a title
    that grabbed a person’s attention? I mean La Terra del Software Libero è ancora piatta.
    « CoM – Il Blog di Carlo Becchi is kinda vanilla.

    You could glance at Yahoo’s home page and see how
    they create article titles to get people to click.

    You might add a related video or a pic or two to get people excited about everything’ve got to say.
    Just my opinion, it would bring your website a little livelier.

  19. Sometimes our robotic gets the imagery spot on, at different
    instances, the concepts are considerably extra abstract.

  20. This website truly has all the info I needed about this subject
    and didn’t know who to ask.

  21. What’s up, after reading this awesome post i am also glad to share my experience here with
    friends.

  22. Archived from the original on September 20, 2018.|Alongside the essays and novels, Szerb also wrote a number of short stories and novellas.|Yeats, sensuously chronicled in the poem “A Drinking Song,” reverberate in my ears when I think of the days I spent behind the wheel,
    traipsing through dainty South African towns along Route 62—often dubbed the world’s longest
    wine route.|I was shouting and almost roared like a
    lion sharing my frustration with the bartender refusing me service.

  23. It’s in fact very complex in this busy life to listen news on Television, therefore I simply use world wide web for that reason, and take the hottest news.


Lascia un commento


Ancora nessun trackback.

Rss Feed Tweeter button Facebook button Youtube button