CoM – Il Blog di Carlo Becchi Compreresti un Raggio della Morte usato, da quest'uomo?

17nov/062

Zio Paperino e il Phishing

Lo schermo del PC di Paperino: Moltiplica i tuoi soldi in un minutoPresenza immancabile in questa casa da oltre trent'anni, Topolino non ha mai perso l'appuntamento con le nuove tecnologie.
In modo rigoroso e corretto i redattori dello storico "giornaletto" hanno portato a Paperopoli e Topolina tutti i nuovi ritrovati che ci accompagnano ogni giorno nel nostro quotidiano: computer, videogiochi, telefoni cellulari ed ovviamente Papernet!
Nell'ultimo numero di Topolino, il 2660 del 21 novembre 2006 nella storia "Zio Paperone e il virus B.B." Paperino si trova a fronteggiare una delle più diffuse frodi informatiche: il phishing.

Come sarà accaduto anche a voi, al momento del controllo della posta, Paperino trova una mail che lo invita a "moltiplicare i suoi soldi in un minuto". La mail sembra provenire dalla finanziaria Paperdollar di Zio Paperone, perciò apparentemente sicura. Paperino non esita ed inserisce i suoi dati compreso il numero di carta di credito e si ritrova, la pagina successiva, col conto svuotato.
Chi si nasconde dietro a questa truffa lo si intuisce dal titolo, inoltre la storia è farcita di termini sbagliati che se individuati (con l'aiuto di un dizionarietto in appendice) permettono la vincita di premi interessanti.
Un motivo in più per leggere questa avventura con molta attenzione.

Paperino inserisce i suoi datiLe informazioni tecnologiche presenti sul settimanale sono affidabili?
Nella mia esperienza di abbonato (orgoglioso di esserlo ; - ) ) non ho mai trovato gli strafalcioni a volte presenti nella stampa per adulti. Le spiegazioni sono impeccabili ed accattivanti.
Un esempio? Dal dizionario dopo la storia:

BROAD BAND [banda larga]: tecnologia che serve a trasmettere tantissimi dati in contemporanea a una supervelocità.

MALWARE: software dannosi come virus, worm e spyware che "contagiano" il vostro computer se scaricate file a tutto spiano senza avere programmi "filtranti" come firewall ed antivirus.

Definizioni come queste, spesso riprese ed approfondite nella rubrica fissa di tecnologia, raggiungono a mio avviso lo scopo che, data l'età dei fruitori principali, altro non può che essere un bel "Papà, ma noi ce l'abbiamo il firewall?"

Inserito in: Stampa Lascia un commento
Commenti (2) Trackback (0)
  1. Non ti sovviene che sia un’iniziativa di Microsoft? Visto che hai tutta la collezione.
    L’idea ha avuto più di un anno di gestazione, e una conferenza stampa a Milano mercoledì.
    Con simpatia.

  2. Si, è un’iniziativa Sicuramenteweb e Moige, sostenuta da Microsoft, Gruppo Poste Italiane, Telecom Italia, Polizia Postale e delle Comunicazioni.
    La trovo valida ed ottimamente realizzata. Tuttavia “Topolino” è sempre stato accurato nel fornire informazioni sulle nuove tecnologie anche quando agiva senza apparenti collaborazioni esterne! ; - )


Lascia un commento


Ancora nessun trackback.

Rss Feed Tweeter button Facebook button Youtube button